« Vai al sito CNGEI

Esploratori ed Esploratrici

Vivere l'Avventura

Il metodo di Branca E

BRANCA E ovvero “Branca Esploratori ed Esploratrici” propone attività educative per ragazzi di età compresa tra i 12 e i 16 anni.

Le attività proposte hanno come filo conduttore il tema dell’Avventura, proposto come stimolo a vivere la natura e la vita all’aria aperta; il metodo scout trova nell’Avventura un’occasione per far crescere i ragazzi e le ragazze, che entrano in contatto con i propri limiti e le proprie capacità in un contesto diverso da quello della vita quotidiana, trovandosi a superarli nel pieno di esperienze divertenti e coinvolgenti.

Esperienze tipiche ed esemplificative del metodo scout sono i Campi vissuti completamente all’aperto, con pernotto in tenda e gestione della vita pratica per mezzo delle tecniche scout, quali ad esempio il montaggio delle tende, la cucina con il fuoco, le costruzioni con pali e corde, le camminate, ecc.

Gli Esploratori e le Esploratrici, durante i 4 anni del percorso in Branca E, condividono le esperienze e svolgono le attività in piccoli gruppi chiamati Pattuglie, omogenee per genere e contenenti persone di età differente (dai 12 ai 16 anni, per un massimo di 8 ragazzi/e). All’interno di questi gruppi si svolge l’auto educazione progressiva dei ragazzi, nonché l’ ”imparare facendo”, ovvero la possibilità di apprendere tutto ciò che serve sapere per vivere l’avventura e condividere il percorso di crescita secondo il principio scout per cui “il grande aiuta e protegge il piccolo”.

L’insieme delle pattuglie si chiama Reparto; questo grande gruppo è guidato da uno Staff di adulti, che propongono attività secondo gli obiettivi educativi basati sulle esigenze che individuano nel gruppo. Il Reparto condivide regole e principi e realizza una forma di democrazia partecipativa, portando avanti le proposte che emergono dalle singole Pattuglie, rappresentate dai Capi Pattuglia e dai Vice Capi Pattuglia.

I Capi scout guidano Esploratori ed Esploratrici nella loro crescita personale, seguendoli individualmente nel loro percorso che si struttura secondo due linee guida: la comprensione e l’interiorizzazione dei valori scout (Progressione Verticale) e l’acquisizione di competenze pratiche (Progressione Orizzontale).
Sono inoltre presenti alcuni Reparti che si contraddistinguono per ambientare le proprie attività nell’ambiente nautico (marino, fluviale o lacustre), denominati “Reparti Nautici”.